Regina

Essere nel tuo non essere mai stata

I miei pensieri che tremano di eccitazione

Timidamente
un muro di attesa muta e senza significato e le luci che si accendono sul mio viso

mentre apri gli occhi e mi guardi

Finalmente

Un bacio in fronte

ed una caduta sulle tue labbra

Incantevolmente

Una voragine come un mostro gigante

ingoia tutta la mia rabbia

Voracemente

Un sorriso vero sulle mie guance

mentre ti appallottoli

Regalmente

Dimmi cosa ne pensi

You must be logged in to post a comment.